Skip to content

By Paolo Venturi in tv libere
Antenna Nord (Emilia) - Milano

Antenna Nord (Emilia) - Milano

Rete A Bologna / Antenna Nord / Italia 1 - Bologna

Rete A Bologna / Antenna Nord / Italia 1 - Bologna

Dunque… proviamo a mettere in ordine la faccenda…

Nella prima foto c’è un bel monoscopio di Antenna Nord.

La storia è nota. L’editore milanese Edilio Rusconi volle in quegli anni tentare la strada dell’emittenza privata e la sua Antenna Nord era la capofila di un pool di emittenti con cui coprire, almeno inizialmente, tutto il nord Italia.

Nei primissimi giorni dell’82 il gruppo cambia nome in Italia 1 e pochissimo dopo passa alla Fininvest diventando quella che conosciamo.

Data la chiarezza del segnale immagino che la mia foto sia del segnale del ripetitore emiliano e quindi, più propriamente, di Antenna Nord Emilia.

Fin qui era facile, adesso c’è la seconda foto.

Abbiamo il logo di Italia 1 e, in basso a sinistra, la scritta sovrimpressa che dice Antenna Nord.

Quindi ne deduco che posso datare questa foto come di inizio dell’82, periodo di duality. Di conseguenza probabilmente la prima foto è dell’81 o precedente.

Ma quello che non so bene è cosa sia Rete A – Bologna… posso fare una ipotesi.

Leggendo questo articolo io penso che si possa trattare del ripetitore della Rete A toscana di proprietà della Nazione di Firenze e quindi, indirettamente, anche del Resto del Carlino di Bologna.

Quel che successe dopo è che dall’83 questa Rete A abbandonerà Italia 1 per unirsi al circuito Rete A dell’editore Peruzzo.

Rete A nel tempo sarà

  • ripetitore di MTV Italia
  • ripetitore del canale musicale tedesco VIVA
  • ribattezzato Rete A All Music
  • ribattezzata Deejay Tv

Insomma, se la mia ricostruzione è esatta, direi che la Rete A – Bologna della foto ha avuto una bella vita travagliata…

Be Sociable, Share!

Tags: , , , ,

Comment Feed

No Responses (yet)

You must be logged in to post a comment.