Skip to content

By Paolo Venturi in tv libere
Tele Città - Bologna

Tele Città - Bologna

Sono sicuro che l’erudita citazione alla canzone del buon Guccini non offenderà gli eredi della piccola e bolognese Tele Città. E magari questo filmato, che l’ha come sottofondo, potrebbe piacere a quegli “alternativi” di allora che gestivano questa emittente.

Era un’emittente piccola piccola, nel senso che a me che abito a 30 KM di distanza da Bologna, non arrivava praticamente mai. Solo fortuitamente riuscii a ricevere le barre di colore col nome dell’emittente che vi posto. E se mi sono a quei tempi segnato che era la Tele Città di Bologna vuol dire che il rotore puntava nella giusta direzione ed il canale di trasmissione era quello che mi aspettavo. Erano tempi arrembanti e sicuramente ci saranno state altre Tele Città in zona (Padova ?) e quindi un minimo ci controllo lo si doveva fare prima dell’attribuzione 😉

Di informazioni non è che ve ne siano molte. Sicuramente non aveva velleità commerciali come Video Bologna o TRB Intervideo e neanche era di “partito” come Punto Radio TV o Bologna 1. Direi che si trattava di onesti appassionati del mezzo televisivo.

La sede era in via del Pratello ed il canale sembra fosse il 58… o 59… e/o47 ? Boh…

Un (ex) giovane che vi lavorava sembra essere tal Renzo Samaritani e se avessi del tempo sarebbe proprio interessante intervistarlo. Oltretutto, da quel che scrive, sembra che più o meno nel ’94 lui stesso avesse fondato un’altra micro stazione televisiva, TBL Tele Bologna Libera (sul B VHF !). Essendo nettamente dopo della Legge Mammì direi che quest’ultima emittente si potrebbe decisamente classificare come pirata oppure come precorritrice della famosa telestreet bolognese Orfeo TV (e sembra pure che alcuni fondatori di Orfeo TV vengano dalla mitica Radio Alice !).

Vabbè, troppe parentesi aperte, dovremmo tornare a parlare di Tele Città ma che posso dirvi ? Solo che non c’è più !

Penso che già nei primi ’80 abbia finito di trasmettere e, che io sappia, nessuno ne prese l’eredità… anche se molto probabilmente qualcuno ne prese le frequeze visto che erano i tempi di massimo far west.

Be Sociable, Share!

Tags: ,

Comment Feed

No Responses (yet)

You must be logged in to post a comment.