Skip to content

By Paolo Venturi in tv libere

Tele Oltre PoA parte la tristezza del solito calembour nel titolo, veramente stiamo per parlare di un’emittente di una notevole importanza storica.

Nonostante gli annuari riportino il ’79 come anno di nascita e nonostante il numero 0 di Millecanali non metta Tele Oltre Po tra le emittenti via cavo del ’74, leggendo la sua storia come riportata nelle testimonianze di chi l’ha creata, sembra che TOP sia stata tra le prime emittenti italiane in assoluto, naturalmente via cavo.

Il primo direttore responsabile e socio dell’emittente, Maurizio Colloca, dichiara che la prima emissione andò “in cavo” già il primo novembre del ’74.

Naturalmente per foza di cose si trattava di trasmissioni in bianco e nero e ricevibili solo dai pochi eletti a cui arrivava il cavo, però mi sembra notevole come già offrissero una programmazione al TOP (ahahah) con partite di calcio e pure qualche striptease ! Non so se complimentarmi per la lungimiranza degli ideatori del palinsesto di allora o se meravigliarmi di quanto poco siano cambiati i gusti dei telespettatori.

Nel ’77 l’emittente passò alle trasmissioni via etere sul mitico canale 43 da Brunate, con ben 2KW ! Il colore arrivò poco dopo. Nasceva così la TOP43 che io ricordo.

Negli anni ’80 la tv parte in quarta, aumenta il bacino d’utenza, fà tante interessanti autoproduzioni e manda in onda anche i programmi “confezionati” (film, telefilm, cartoni animati, programmi nazionali tipo “Super Classifica Show”) che tanto successo riscuotevano.

Ma anche in questo caso non c’è abbastanza trippa per tutti i gatti… alla fine degli anni ’80 ci si rende conto che economicamente il progetto industriale non poteva reggere, il 43 finì alla famosa Rete Mia di Mendella e l’emittente chiuse i battenti.

 

Be Sociable, Share!

Tags: ,

Comment Feed

No Responses (yet)

You must be logged in to post a comment.